24 - 29 marzo 2011
Education Lab - formazione attraverso l'arte - I edizione
​​​​​​​con la collaborazione di Università IULM, ANISA Milano, CRAC Cremona, e dei più prestigiosi musei nazionali d'arte contemporanea

Education Lab è il network italiano per la formazione attraverso l'arte contemporanea. Nasce dall’esigenza di mettere in dialogo le diverse esperienze di educazione e formazione attraverso l’arte contemporanea, una piattaforma per dare visibilità alle best practice avviate in Italia, offrendo ai protagonisti del network singoli artisti e operatori didattici attivi nell’educazione attraverso l’arte.

Education Lab vuole accelerare la condivisione di idee, metodi e strumenti tra attori diversi: istituzioni museali, operatori indipendenti, insegnanti e artisti impegnati nell’educazione nel suo senso più ampio. Facilitare la ricerca di risorse su progetti condivisi e bandi per idee, per aiutare la nascita di nuove partnership. Sensibilizzare le istituzioni sull’importanza di conoscere, valorizzare e supportare le eccellenze secondo criteri di merito. Sensibilizzare le scuole e formare gli insegnanti perché migliorino la qualità dell’offerta didattica legata all’arte contemporanea nelle scuole e si informino sulle diverse tipologie di offerte. Facilitare la partecipazione degli studenti dei corsi universitari dedicati alle attività formative in ambito extracurriculare.

Parallelamente alla piattaforma on line Education Lab organizza ogni anno alla Fabbrica del Vapore un evento sulla formazione invitando le comprendente workshop, laboratori, attività formative perstudenti, insegnanti, operatori del settore e il pubblico più ampio.

Education Lab – Percorsi di formazione dei giovani alla contemporaneità attraverso l’arte è un progetto di DOCVA Documentation Center for Visual Arts di Careof e Viafarini e dell’Università IULM, con la collaborazione di festival dell’arte Contemporanea, ANISA Associazione Nazionale Insegnanti storia dell’Arte, CRAC Centro Ricerca Arte Contemporanea del liceo artistico Munari di Cremona, e alcuni dei più prestigiosi musei nazionali d'arte contemporanea e con Ettore Favini, Pane Arte e Marmellata, Maja Sambonet, Francesca Marconi, Liceo Artistico Boccioni.

Attraverso un intenso calendario di incontri, workshop, laboratori, che coinvolgono scuole, docenti, dipartimenti didattici, operatori ed esperti del mondo dell’arte, ma anche famiglie e bambini, Education Lab è il primo grande evento dedicato a scoprire il valore dell’arte contemporanea per la formazione delle nuove generazioni, chiamando a raccolta tutte le migliori esperienze in corso nel nostro Paese e sensibilizzando in particolare il mondo della scuola e le famiglie.

Education Lab nasce dall’esigenza di creare un’occasione di confronto pubblico fra diverse esperienze di educazione e formazione attraverso l’arte contemporanea, una piattaforma per dare visibilità alle best practice messe in atto sia da musei e istituzioni per il contemporaneo, e a singoli artisti e operatori didattici attivi nell’educazione attraverso l’arte.

L’evento si sviluppa attraverso momenti di confronto operativo e teorico tra i docenti, gli operatori didattici, gli artisti, gli studenti, le famiglie e i dipartimenti didattici dei maggiori musei attivi nella didattica attraverso l’arte contemporanea.

Education Lab si indirizza al mondo della scuola offrendo strumenti di aggiornamento per gli insegnanti: i percorsi creativi e le esperienze proposte mirano a sollecitare stimoli culturali per promuovere il dialogo tra le istituzioni per l’arte contemporanea, la scuola e la società civile.

Education Lab vuole far emergere le condizioni per investigare l’arte e la formazione, attraverso laboratori e workshop indirizzati agli insegnanti stessi, oltre che ai bambini e alle famiglie.

Education Lab si propone di informare le famiglie sulle realtà legate all’arte contemporanea come musei e organizzazioni che si occupano di accogliere il pubblico con programmi educativi; al contempo vuole sensibilizzare gli insegnanti al fine di migliorare la qualità dell’offerta didattica legata all’arte contemporanea.

Nei primi tre giorni le attività si svolgeranno alla Fabbrica del Vapore in via Procaccini 4, con laboratori per i docenti e aperti al pubblico.

Laboratorio "Est/Ovest/Nord/Sud", a cura di Fondazione Arnaldo Pomodoro

Laboratorio "Italiae, 150 eventi in piazza per ri-disegnare l'Italia", a cura di Castello di Rivoli Museo d'Arte Contemporanea

Laboratorio "Parole al vento", a cura di Fondazione Sandretto Re Rebaudengo

Laboratorio "Conoscere l'architettura contemporanea", a cura di MAXXI Museo Nazionale delle Arti del XXI secolo

Laboratorio "la biodiversità clandestina" di iPAC con Ettore Favini.
Foto di Luca Vittorio Toffolon

Laboratorio "la biodiversità clandestina" di iPAC con Ettore Favini.
Foto di Luca Vittorio Toffolon

Laboratorio "la biodiversità clandestina" di iPAC con Ettore Favini.
Foto di Luca Vittorio Toffolon

Laboratorio "Migrazioni di segni" di Pane Arte e Marmellata con Maia Sambonet.
Foto di Luca Vittorio Toffolon

Laboratorio "Migrazioni di segni" di Pane Arte e Marmellata con Maia Sambonet.
Foto di Luca Vittorio Toffolon

Laboratorio "Migrazioni di segni" di Pane Arte e Marmellata con Maia Sambonet,
Foto di Luca Vittorio Toffolon

Laboratorio "Migrazioni di segni" di Pane Arte e Marmellata con Maia Sambonet,
Foto di Luca Vittorio Toffolon

Laboratorio "Spaesamenti familiari" di Francesca Marconi.
Foto di Luca Vittorio Toffolon

Laboratorio "Spaesamenti familiari" di Francesca Marconi.
Foto di Luca Vittorio Toffolon

Laboratorio "Spaesamenti familiari" di Francesca Marconi.
Foto di Luca Vittorio Toffolon

Laboratorio "Spaesamenti familiari" di Francesca Marconi.
Foto di Luca Vittorio Toffolon

Laboratorio "Spaesamenti familiari" di Francesca Marconi.
Foto di Luca Vittorio Toffolon

Laboratorio "Hoppipolla", AIEP,
Foto di Luca Vittorio Toffolon

Laboratorio "Hoppipolla", AIEP.
Foto di Luca Vittorio Toffolon

Presentazione CRAC Liceo Artistico di Cremona, 24 marzo 2011

Presentazione, 24 marzo 2011

Presentazione, 24 marzo 2011

Presentazione, 24 marzo 2011

Presentazione, 24 marzo 2011