5 - 9 ottobre 2021
Viafarini Open Studio

Rebecca Agnes, La città di chi?, credits: Federica Belli

In occasione di Walk-In Studio - Festival degli Spazi e Studi d'Artista Viafarini apre le porte delle sue sedi per una restituzione delle ricerche degli artisti che partecipano al programma di residenza presso VIR Viafarini-in-residence e Archivio Viafarini.

A VIR Viafarini-in-residence: Bislacchi (Matteo Santacroce), Sofia Bordin, Emanuele Caprioli, Matheus Chiaratti, Margherita Mezzetti, Silvia Mantellini Faieta, Silvia Paci, Shuai Peng, Greta Pllana, Bea Roggero Fossati, Chiara Ventura, Shaoqi Yin, Luca Zarattini, Federica Zianni

All'Archivio Viafarini alla Fabbrica del Vapore: Rebecca Agnes, Federica Belli, Julia Krahn, Marco Mazzi, Vera Pravda, Francesco Stelitano Walk-in Studio

VIR GUEST Per Walk-in Studio 2021 Viafarini offre a un artista l’opportunità di realizzare un lavoro di impronta relazionale in dialogo con gli artisti in residenza. L'artista selezionata è Yara Piras che presenta il progetto Io, il più lurido di tutti i pronomi presso l'Archivio Viafarini durante i giorni del festival.

Foto di Simone Pazeri

Foto di Simone Pazeri

Foto di Simone Pazeri

Foto di Simone Pazeri

Foto di Simone Pazeri

Foto di Simone Pazeri

Yara Piras
Io, il più lurido di tutti i pronomi
Courtesy: Yara Piras

Yara Piras
Io, il più lurido di tutti i pronomi
Courtesy: Yara Piras

Yara Piras
Io, il più lurido di tutti i pronomi
Courtesy: Yara Piras

Yara Piras
Io, il più lurido di tutti i pronomi
Courtesy: Yara Piras

Yara Piras - Io, il piĆ¹ lurido di tutti i pronomi
Yara Piras

Federica Belli, veduta dell'installazione
Courtesy: Federica Belli

Federica Belli, veduta dell'installazione
Courtesy: Federica Belli

Federica Belli, veduta dell'installazione
Courtesy: Federica Belli

Federica Belli, veduta dell'installazione
Courtesy: Federica Belli