9 - 14 aprile 2013
Roberto de Luca e Antonio Scarponi, Hotello


In occasione del Salone Internazionale del Mobile 2013, Viafarini è lieta di presentare nella sede alla Fabbrica del Vapore Hotello, progetto espositivo di Roberto de Luca e Antonio Scarponi per Das Konzept, laboratorio di progettazione, fornitura e produzione di nuovi modi di concepire l’ambiente di lavoro.


Con il contributo di Fondazione Cariplo e Gemmo spa

Il 9 Aprile, alle ore 17 Mario Piazza e alcuni redattori “originali” si sostituirscono ai “cloni” per la presentazione di Abitare 531 / Aprile dedicato al design.

L' 11 Aprile, alle ore 15 lo spazio ospita un incontro sul progetto “Commoning”, le nuove forme di relazione e pratiche condivise nell’uso della città, con Mario Flavio Benini, METAZoo We Create Persistent Worlds, attori e makers delle comunità milanesi.

Il 12 Aprile, alle 17, Richard van der Laken racconta la seconda edizione del festival di design, grafica e architettura What Design Can Do che si tiene ad Amsterdam il 16 e 17 Maggio.
 

Dal 2009 Das Konzept ha aperto a Thun (Berna) la Konzepthalle6, un luogo espositivo dove gli arredi per ufficio possono essere abitati. Oltre gli ambienti di lavoro di Das Konzept stesso, la Konzepthalle6 presenta anche un ristorante, una sala per convegni e concerti, e una sala espositiva. Das Konzept si pone in questo modo come centro di eccellenza per il design e per l’architettura, manifestando nella della Konzepthalle6 il proprio modo di pensare lo spazio d’interni.  Al Fuori Salone 2013 Das Konzept presenterà due progetti che affrontano due delle principali problematiche dello spazio di lavoro contemporaneo: l’acustica e la flessibilità. Hotello, progettato da Roberto de Luca e Antonio Scarponi è un modulo di 2m x 2m x 2m pensato per abitare in modo estemporaneo i grandi involucri dismessi della città contemporanea. Hotello e’ uno spazio portatile racchiuso in una valigia che contiene tutti gli elementi necessari per una cellula abitativa minima: un letto, una scrivania, una lampada, una sedia. Hotello è costituito da una struttura di metallo smontabile che sorregge un doppio sipario: una tenda oscurante e fonoassorbente, e una tenda traslucida.


Bord, progettato da Charles O. Job, è una postazione di lavoro minimale costituita da superfici fonoassorbenti realizzate in sughero. Bord presenta la particolare caratteristica di poter essere utilizzato in tre diverse modalità operative: tavolo di lavoro, tavolo per riunioni e parete divisoria attrezzata. Lo spazio espositivo della Fabbrica del Vapore verrà trasformato in un luogo di lavoro aperto che i visitatori potranno utilizzare.

L’installazione avrà dunque un carattere performativo ed ospiterà la redazione della rivista Abitare per tutta la durata dell’evento, la redazione Avatar di Abitare: "cloni" di redattori e grafici della rivista che accompagneranno i visitatori tra i contenuti dei diversi numeri.

Veduta dell'allestimento.
Foto di Monica Tarocco

Veduta dell'allestimento.
Foto di Monica Tarocco

Veduta dell'allestimento.
Foto di Monica Tarocco

Veduta dell'allestimento.
Foto di Monica Tarocco

Veduta dell'allestimento.
Foto di Monica Tarocco

Veduta dell'allestimento.
Foto di Monica Tarocco

Veduta dell'allestimento.
Foto di Monica Tarocco