Umberto Cavenago

Photo © Giorgio Colombo

"La collaborazione con Umberto Cavenago, iniziata nel 1995 con la progettazione informatica dell'Archivio, si è protratta negli anni dando origine al primo sito di Viafarini e al database Italian Area; Umberto ha partecipato anche a diversi progetti organizzati da Viafarini negli anni, soprattutto sul tema dello Spazio Pubblico. La collaborazione ha portato anche a sperimentare assieme il rapporto arte-impresa, come nel caso di Nastro trasportatore."

Patrizia Brusarosco

Photo © Giorgio Colombo
Photo © Giorgio Colombo
Photo © Antonio Maniscalco
Photo © Antonio Maniscalco
Photo © Antonio Maniscalco

Nastro trasportatore, 1996 
Acciaio inox, nastro in PVC e motori elettrici 
29 × 18,5 × 780 cm 
n.3 elementi ciascuno 253,3 × 18,5 × 29,0 cm
Installazione alla Galleria Raffaella Cortese, Milano 


Photo © Antonio Maniscalco

Milano, 1996
Galleria Raffaella Cortese,
uno spazio espositivo in due stanze.


Il luogo
Le due stanze, luoghi di dimora o dello stare fermo, limitate una dall’altra, dalla parete divisoria si affacciano sul corridoio con il quale compongono l'intero spazio espositivo della Galleria.


L'opera
Il movimento collega le due camere. Si formalizza con un impianto per l’attraversamento, un nastro trasportatore in funzione con movimento elettromeccanico, orientato a bussola, nella direzione est-ovest. Il trasportatore crea un passaggio diretto dall’una all’altra stanza, attraverso una piccola e localizzata demolizione della parete divisoria.


Descrizione
Nastro trasportatore è costruito con tre elementi identici accostati tra loro a comporre un unico dispositivo. Ogni elemento è un nastro continuo, in PVC blu, ad anello, montato su due rulli alle estremità, di cui uno ha motricità elettromeccanica.
I motori dei tre elementi producono un suono che si diffonde nei due differenti spazi.
Il timbro differente è influenzato dai diversi materiali degli ambienti, ma la sonorità propagata uniforma lo spazio, perdura durante il funzionamento e si estingue solo con la disconnessione dalla rete elettrica.
 

Il rapporto con lo spazio
L'apertura attraverso la parete divisoria, di una breccia tra le due stanze, ha lo scopo di permettere il passaggio ma nello stesso momento demolisce le teorie tradizionali dell’esposizione.
Come un mezzo di produzione, l’impianto si muove ma è bloccato in un rapporto di dipendenza con l'architettura: l'allacciamento elettrico.
L'opera in due spazi, ha attitudini produttive latenti, consentirebbe il passaggio di materiali sfusi, oggetti forse da assemblare ma nulla è in carico.
Il nastro trasportatore è un’icona del lavoro produttivo, evoca la catena di montaggio del ‘900 che con il suo scorrere costringeva l’uomo a movimenti ripetitivi e meccanici.
In questa installazione il disinnesco del potenziale funzionale è dato dalla sua collocazione, dall’orientamento geografico, dal colore e dalle dimensioni.


People | Family
People | Artists
24 - 30 giugno 2019
Corale
un progetto di Nazzareno Guglielmi con la collaborazione di Careof e Viafarini


Il progetto CORALE di Nazzareno Guglielmi nasce da una costola di NoPlace, collettiva ideata da Umberto Cavenago.
All’inaugurazione della mostra Guglielmi ha avuto l’occasione di rivedere amici artisti persi di vista e allora dopo la mostra ha pensato a questo progetto.
Il titolo CORALE è inteso nel vero senso della parola, persone che si ritrovano insieme per un medesimo fine, il fare artistico.

Almeoni Piero, Arcangeli Maurizio, Arnò Alessandra, Aschieri Guglielmo, Boccalini Stefano, Bonfiglio Clara, Bonomi Corrado, Buzzi Carlo, Campanella Pasquale, Carosi Giovanni, Castoldi Zefferina, Cavenago Umberto, Cella Gianni, Citterio Claudio, Compagnoni Luigi, Cristini Ermanno, Dell’Acqua Carlo, Di Caprio Nicola, Della Beffa Carla, E il topo, Ferruzzi Dino, Franza Helga, Gangai Gianni, Gatti Lorenzo, Giorgi Arianna, Gorni Mario, Guastaroba Cecilia, Hermann Bart, Hirsch Debora, Levi Corrado, Jannini Ernesto, Joykix, Marrocco Franco, Mazzoni Vittoria, Maier Nataly, Mala Arti Visive, Menin Samuele, Mercuri Maurizio, Microcollection, Miele Yari, Modorati Elena, Molinari Dario, Mugnaini Alberto, Norese Giancarlo, Olinsky, Petrolo Francesca, Premiata Ditta, Sabatti Bassini Paola, Sana Giovanni, Scarabelli Luca, Simoni Paolo, Spagnulo Valdi, Stokner Maria, Tabarelli Patrick, Traina Alessandro, Truffa Giampaolo, Uberto Simona, Umbaca Enzo.

Simone Frangi
Liliana Moro
Kim Jones
Milovan Farronato
2000
OfficinaBit
a cura di Umberto Cavenago


Workshop con Mara Belloli, Barbara Brugola, Anna Calvanese, Barbara Fässler, Chiara Foletto, Marina Gasparini, Lorenzo Gatti, Francesco Izzo, Davide Majorino, Diana Manfredi, Loris Savino, Francesca Semeria, Laura Viale; in collaborazione con l’Accademia Carrara di Belle Arti, Bergamo.

La Storia dell'Archivio - 3 - Italian Area


Italian Area nasce con lo scopo di documentare online la scena artistica italiana, con particolare attenzione all'opera degli artisti emersi dalla fine degli anni '80 ad oggi. Gli artisti sono selezionati tra quelli promossi dalle più importanti istituzioni italiane e straniere, nonché tra coloro che hanno contribuito a determinare l'attuale scena artistica.

Gabi Scardi
14 aprile - 8 maggio 1999
Vito Acconci. Arte, architettura e design verso lo spazio pubblico - Un confronto con la situazione della Public Art in Italia nel lavoro di 60 artisti italiani. Conferenza di Vito Acconci 14 aprile
a cura di Patrizia Brusarosco e Alessandra Pioselli


Con Stefano Arienti, Pasquale Campanella, Annalisa Cattani, Umberto Cavenago, Nada Cingolani, Paola Di Bello, Salvatore Falci, Alberto Garutti, Patrizia Giambi, Dimitris Kozaris, Cesare Pietroiusti, Alessandra Pioselli, Antonio Somaini, Franco Stanghellini, Bert Theis, Adriana Torregrossa, Marco Vaglieri, Luca Vitone, Silvio Wolf.
Conferenza di Vito Acconci 14 aprile.

10 ottobre 1997, dalle ore 19.00
Brave New World - Il Mondo Nuovo
progetto online a cura di Alessandra Galasso, sviluppo web di UnDo.net


Progetto Giovani del Comune di Milano
IL Consorzio Care of - Viafarini
presentano
VENERDÌ 10 OTTOBRE 1997 ORE 19
in Viafarini via Farini 35 Milano tel 02-66804473

BRAVE NEW WORLD
Il Mondo Nuovo

progetto online a cura di / an online project curated by Alessandra Galasso sviluppo web di / web realization by UnDo.net http://www.undo.net/beyond e-mail: beyond@undo.net
starting October 10 1997

La Storia dell'Archivio - 2 - CD-ROM Archivio '97


L’Archivio di Viafarini è nato nel 1991 con lo scopo di documentare la ricerca artistica e in particolare per la raccolta di materiale informativo sul lavoro degli artisti attivi in Italia, ma anche per consigliare e divulgare la ricerca dei giovani artisti. L’Archivio è strumento per curare l’attività espositiva dello spazio ed è anche aperto alla consultazione di artisti, curatori, gallerie e quanti interessati. Nel 1995 Careof e Viafarini hanno avviato una collaborazione con il Comune di Milano Progetto Giovani per offrire servizi di documentazione – l’Archivio, la Biblioteca, la Banca Dati Opportunità ArtBox – e organizzare workshop e conferenze.

Grazie alla collaborazione con l’artista Umberto Cavenago, i materiali sono stati catalogati e digitalizzati in banche dati off-line. Nel 1997 è stato prodotto un CD-ROM che pubblicava 4.000 opere di 248 artisti attivi in Italia ed è stato distribuito a critici, galleristi e musei.

Jimmie Durham
Alessandra Galasso
4 - 11 dicembre 1995
Multiplicity - Mappe
a cura di Stefano Boeri, Alessandro Rocca, Mirko Zardini, Cino Zucchi. con Marco Brega, Alessandra Galletta, Cristina Morozzi, John Parmesino, Marco Senaldi.


 

Alberto Garutti
9 marzo - 2 aprile 1993
A scatola chiusa
a cura di Elio Grazioli


Mario Airò, Maurizio Arcangeli, Guglielmo Aschieri, Fabrizio Basso, Dario Bellini, Antonio Catelani, Umberto Cavenago, Marco Cingolani, Gianluca Codeghini, M. Contrasto, Daniela De Lorenzo, Paola Di Bello, Gabriele Di Matteo, Emilio Fantin, Carlo Guaita, Ernesto Jannini, Marco Lodola, Antonia Lombardi, Miltos Manetas, Marco Mazzucconi, Luca Pancrazzi, Roberto Remi, Serse Roma, Andrea Santarlasci, Antonio Secci, Manuela Sedmach, Supplemento, Tommaso Tozzi, Alberto Zanazzo, Mirco Zandonà

Alessandra Galletta
Francesca Pasini
Maurizio Cattelan
Stefano Arienti
Massimo Kaufmann
Angela Vettese