17 novembre 2021
Fuoco Incrociato #1 | Stefano Arienti - Ludovico Orombelli
a cura di Giulio Verago
Fuoco incrociato #1
None

Fuoco Incrociato #1
una conversazione tra Stefano Arienti e Ludovico Orombelli

a cura di Giulio Verago
17 novembre 2021, ore 18.00

Viafarini inaugura un nuovo formato di approfondimento della ricerca artistica in forma di conversazione tra artisti che ne hanno intercettato la traiettoria in momenti diversi.
Un artista di chiara fama che ha partecipato alla storia dello spazio di Viafarini in dialogo con un artista emergente che ha da poco concluso il suo percorso di residenza presso VIR Viafarini-in-residence. Uno scambio diretto in cui ciascun artista è chiamato a scegliere un lavoro dell’altro, un pretesto in forma di conversation piece, l’occasione per un confronto orizzontale sull’approccio alla costruzione dell’immagine e sulle dinamiche di relazione tra artisti, anche in una logica intergenerazionale.

Stefano Arienti
Nato ad Asola (Mantova) nel 1961, dal 1980 si trasferisce a Milano, dove risiede tuttora. Nel 1986 si laurea in Scienze Agrarie con una tesi di virologia. Partecipa alla prima mostra collettiva nel 1985 alla ex fabbrica Brown Boveri, dove incontra Corrado Levi, il suo primo maestro. Ha frequentato l'ambiente artistico italiano, assieme ad altri giovani artisti, nel momento di rinnovamento successivo alle stagioni dominate dall'Arte Povera e dalla Transavanguardia. Ha tenuto una serie di mostre personali in gallerie e istituzioni d'arte italiane e straniere, fra cui il Museo MAXXI (Roma), la Fondazione Sandretto Re Rebaudengo (Torino), le Fondazioni Querini Stampalia e Bevilacqua la Masa (Venezia) e il Palazzo Ducale (Mantova). Negli Stati Uniti: ArtPace San Antonio Texas e Isabella Stewart Gardner Museum Boston. Ha partecipato a numerose mostre collettive in Italia ed all'estero, fra cui le Biennali di Venezia, Istanbul e Gwanjiu. Ha viaggiato soprattutto in Europa, Nord America e Asia, partecipando a programmi di residenza per artisti negli Stati Uniti a San Francisco, Boston e San Antonio, Nuova Dehli India e Clisson Francia. Ha insegnato all'Accademia di Belle Arti Giacomo Carrara di Bergamo e all’Università IUAV di Venezia.

Ludovico Orombelli
Nato a Como nel 1996, vive e lavora a Milano. Dopo aver appreso le tecniche tradizionali della pittura murale con il padre, porta avanti e conclude nel 2019 i suoi studi in belle arti all’Arts University Bournemouth, in Inghilterra. Prende parte a programmi di residenza per artisti presso The Blank Contemporary Art, Via Industriae e VIR Viafarini-in-residence. Partecipa a mostre collettive in gallerie e fondazioni, fra cui Renata Fabbri Arte Contemporanea e Fondazione Imago Mundi. Di recente avvia con altri artisti TreTre, spazio condiviso per la ricerca e produzione artistica presso gli spazi di Viafarini in via Marco d’Agrate 33, al Corvetto a Milano.