11 maggio - 4 giugno 2004
Pietro Roccasalva, O.H. Situazione d’opera in quattro stanze
presentato da Anna Daneri e Giacinto Di Pietrantonio

Pietro Roccasalva, Il Traviatore, 2011, soft pastel on paper on forex

 

Prima mostra personale milanese di Pietro Roccasalva.

O.H. è una situazione d’opera in quattro stanze - un’animazione digitale, un tableau vivant, un oggetto “emblematico” e un dipinto - attraverso cui si passa dalla parte più fluida del cantiere a quella più cristallizzata – la pittura – artificio intelligente capace di “pensare” lo sviluppo del cantiere stesso.

Nella situazione d’opera le categorie della forma e dell’evento vengono eccedute in una configurazione musicale “differente”, delineando una poetica radicata nella storia dell’arte e declinata con tutti i linguaggi della ricerca contemporanea.

Pietro Roccasalva, Untitled Just Married Machine #1, 2011, wood, acrylic, resin, rush, fabric and steel

Veduta dell'installazione.

Veduta dell'installazione.

Veduta della performance.

Veduta della performance.

Veduta della performance.

"Mai fu possibile acquisire da Pietro Roccasalva uno dei suoi dipinti, nonostante le preghiere e pur avendogli organizzato una mostra. Ci sono artisti a cui tutto è dovuto e che non sentono particolari obblighi. Il tempo di solito fa giustizia".

Patrizia Brusarosco

--

--

Pietro Roccasalva, Violet Fisheye Il Traviatore, 2011, lambda print on forex pencil on paper left, framed

The Skeleton Key, 2006

Pietro Roccasalva, Study for Il Traviatore, 2011, charcoal on paper

--

--

--

--

--

--