La Storia dell'Archivio - 3 - Italian Area

Il logo Italian Area.


Italian Area nasce con lo scopo di documentare online la scena artistica italiana, con particolare attenzione all'opera degli artisti emersi dalla fine degli anni '80 ad oggi. Gli artisti sono selezionati tra quelli promossi dalle più importanti istituzioni italiane e straniere, nonché tra coloro che hanno contribuito a determinare l'attuale scena artistica.

Il database contiene una serie di piccole monografie sugli artisti, comprensive di brevi testi di presentazione, bio-bibliografie, immagini dei lavori correlate di descrizioni, nonché i link ai siti personali degli artisti. È uno strumento unico che tramite internet – il più immediato dei mezzi di informazione – offre rapido accesso a una grande quantità di materiale sempre aggiornato.
La selezione prevede aggiornamenti costanti. Il comitato scientifico è composto da Chiara Bertola, Gabi Scardi e Angela Vettese.
Il database permette di eseguire ricerche secondo diversi criteri, tra cui l'autore, la tecnica e i materiali, oppure una parola chiave.

Italian Area è un progetto del Centro di Documentazione Careof & Viafarini, sviluppato con Artegiovane e con il contributo primario della Camera di Commercio di Milano e la Camera di Commercio di Torino.

Contribuiscono inoltre: Comune di Milano – Settore Musei e Mostre, Acacia, Fondazione Bevilacqua La Masa, Fondazione Querini Stampalia, Premio Furla per l’Arte, Banca Aletti, UnDo.Net.

Italian Area.


Risultati Italian Area.


Risultati Italian Area.


Risultati Italian Area.


Risultati Italian Area.


Lettera di Bruna Esposito.


Tosca per Italian Area.


Umberto Eco consegna il Premio Cenacolo editoria e innovazione.


Statistiche Italian Area.


L'altro database - portfolioonline.it.



La storia dell'Archivio - 1
La Storia dell'Archivio - 4 - Comunicazione della programmazione
La Storia dell'Archivio - 2 - CD-ROM Archivio '97


L’Archivio di Viafarini è nato nel 1991 con lo scopo di documentare la ricerca artistica e in particolare per la raccolta di materiale informativo sul lavoro degli artisti attivi in Italia, ma anche per consigliare e divulgare la ricerca dei giovani artisti. L’Archivio è strumento per curare l’attività espositiva dello spazio ed è anche aperto alla consultazione di artisti, curatori, gallerie e quanti interessati. Nel 1995 Careof e Viafarini hanno avviato una collaborazione con il Comune di Milano Progetto Giovani per offrire servizi di documentazione – l’Archivio, la Biblioteca, la Banca Dati Opportunità ArtBox – e organizzare workshop e conferenze.

Grazie alla collaborazione con l’artista Umberto Cavenago, i materiali sono stati catalogati e digitalizzati in banche dati off-line. Nel 1997 è stato prodotto un CD-ROM che pubblicava 4.000 opere di 248 artisti attivi in Italia ed è stato distribuito a critici, galleristi e musei.